Discoteca con amici

Categoria: tradimenti | Pubblicato da: Reale


Venerdì siamo andati io, mia moglie e un gruppo di amici in discoteca. Tra gli altri c’era una delle sue più care amiche, una venticinquenne più giovane di mia moglie di 10 anni. Molto timida e riservata. In macchina andando in discoteca ero seduto accanto alla ragazza e ad un certo punto ho sentito prima la sua coscia sinistra avvicinarsi a me e poi il piede. Io ero piuttosto incredulo, pensate che ho quasi trent’anni più di lei. Comunque arriviamo in discoteca e lei cercava di sedersi sempre vicino a me. Ad un certo punto esco per prendere un po’ d’aria e dopo un po’ arriva lei, stupenda, minigonna che metteva in mostra un paio di cosce splendide e dure. 

Si avvicina con sguardo da gatta e mi sussurra “andiamo in bagno”. In quel momento non c’era nessuno ci chiudiamo dentro e lei si alza la gonna e sotto…niente solo una fichetta depilata, un’albicocchina succosa. Mi slaccia la patta e mi tira fuori il pene già ritto e comincia a succhiarlo, aveva una bocca calda e dolce e stavo per schizzare quando per fortuna si è alzata e divaricando le gambe se l’è infilato dentro sussurandomi: “spingi e vienimi dentro”. Ho incominciato a pomparla e lei si avvinghiava a me scuotendo la testa a destra e sinistra gemendo come un’ossessa fino alla mia esplosione liquida che l’ha riempita fino in fondo mentre le sue cosce mi stritolavano in una morsa di orgasmo esplosivo.”Ahhh.. Sei fantastico mi hai fatto morire… Avrei ancora voglia ma meglio che andiamo per non far insospettire lei. Alla prossima mio stallone”


Commenti

Cerca
Avviso
Questo sito di racconti erotici è riservato ad un pubblico adulto,
i minorenni e chiunque si possa sentire offeso dai contenuti qui proposti è pregato di abbandonare il sito web.