Troppo Bello

Categoria: trio | Pubblicato da: Desideria


volevo un'esperienza nuova,volevo farlo con 2 uomini... non mi sarei messa su annunci chat o cose simili. dovevo solo aspettare con pazienza,prima poi la situazione si sarebbe presentata. infatti.. incontrai fabio per caso nella piazza della mia città, era lì per lavoro. fabio è l'amico con cui il mio ex giocava spesso a tennis , all'epoca della mia relazione c'eravamo frequentati parecchio,infatti era rimasta una naturale simpatia tra noi. mi invitò a prendere un caffè,e cosi ci ritrovammo seduti chiacchierando come se il tempo nn fosse mai passato. mi raccontò del suo nuovo lavoro ,della sua vecchia casa che stava per vendere e di tante altre vicende.. ci salutammo calorosamnete e scambiamdoci il numero del cellulare. mi diressi al super mercato...e dopo circa 30minuti m'arrivò un sms " non ricordavo fossi così attraente..." mentre pensavo ad una possibile risposta...ne arrivò subito un altro" ho mentito lo ricordavo benissimo ma ti ho sempre considerata troppo difficile..." a quel punto decisi di provare...non mi interessava quello a cui mirava lui...non avevo nulla da perdere al massimo m'avrebbe considerata na porca...capirai!! 

così gli scrissi "lo sono,mi piacciono situazioni non troppo convenzionali..non so se.." lui di rimando"tipo????guarda che non sono certo un bacchettone.." io "immagino tu non lo sia,anzi...il tuo sguardo la dice lunga..." ( gli uomini spesso vnno lusingati,cascano prima) lui"non tenermi sulle spine.." io" gradire un altro non-bacchettone....."lo inviai,trattenendo un attimo il fiato..ma senza pensarci troppo... nn rispose per circa 40 minuti...e quando in me montava la delusione...mi arrivò questo"...domani sera a cena da me?! io cucino ,il mio collega mirko si occuperà del vino...tu porta solo la tua sensualità" ero per strada e mi scappò da ridere fragorosamnete...ero elettrizzata...eccitata,gli risposi per confermare e con voluta formalità... nelle ore(non poche ) che precedettero la cena non feci altro che pensarci e occuparmi del mio aspetto...parrucchiere,estetista,depilazione...di tutto di più!!! 

così....mi presentai...un vestitino nero semplice e castigato con scollo a v,calze autoreggenti completino in pizzo...e i miei adorati stivali in pelle,a metà gamba,tacco a spillo... avevo lasciati i capelli mossi,appena appena raccolti..truccata per benino... appena entrata fabio mi sorrise,mi abbracciò con forza e affettoe mi sussurrò all'orecchio"stai tranquilla,siamo amici...non temere nulla" quelle parole mi tranquillizzarono,o meglio il loro tono..ma mi fecero anche pensare che forse per lui nn era la prima esperienza.. mirko si avvicinò con uno sguardo malizioso e timido al contempo,assolutamnete delizioso...io sembravo la più sciolta e spigliata,in effeti quando sono a disagio mi riescse meglio esser più aperta.. erano entrambi 2 bei ragazzi,fabio 35 anni mirko 32...entrambi alti e prestanti,fabio è rasato con occhi grandi nocciola,mirko invece ha i capelli non molto corti e 2occhi scuri ma dal taglio orientale..come me. a cena parlammo del più e del meno,io riuscivo a tener viva la conversazione più di loro...anche perchè mi fecero bere troppo vino... iniziavo a sentirmi davvero su di giri...fabio ci disse d'andare ai divani e che ci avrebbe portato il caffè...cosi io e mirko ci accomodammo,l'uno accanto all'altra.. "sei proprio bella,molto sexi"..mi disse con un filo di voce...lo guardai negli occhi,sorrisi...ringraziai avvicinadomi alle suelabbra... iniziammo a baciarci...sembrava una vicendevole esplorazione...le lingue giravano,cercavano affondavano sfioravano stuzzicavano appena,durò decisamnete molto...e fu talmente conivolgente che mio accorsi di fabio solo quando sentì 2 mani che da dietro accarezzavano il mio collo,la nuca e i miei seni ...girai lateralmente il capo e offrì le mie labbra a lui...mentre l'altro mi sfilava il vestito... mirko iniziò ad accarezzarmi le gambe,le cosce i fianchi..mettendosi in ginocchio...mentre fabio da dietro mi toccava le tette scostando il reggiseno ...ero in estasi...quelle 4 mani che mi volevano erano fantastiche..mi abbandonai accasciandomi di pìù sul divano spalancando le cosce...e sussurrado" fatemi godere ora.."..

mirko sfilò gli slip districandosi tra gli stivali e i tacchi...e iniziò ad accerezzare dolcemente le grandi labbra...fabio si spostò di lato per leccarmi i capezzoli..mentre ne succhiava uno con la mano giocava con l'altro...mirko intanto si faceva strada...e con le dita iniziava a scivolare sul mio clitoride turgido...allargò bene e delicatamente i lembi di pelle... iniziò a leccare...con dolcezza...nn potevo trattenere gemiti...e una valanga di" siiii" di sospiri...e mugugni...li incitavano...mirko inizò a leccare con voracità ,velocemente..infilandomi pure tre dita nella fica pulsante...fabio mi toccava il viso e le tette...dicendomi porcate "facci vedere come godi troietta su su dai facci sentire quanto ti piace"...e così fù...venni violentemente e copiosamente...pochi attimi e la situazione si capovolse....sbottonai i pantaloni a fabio e a mirko...avevo bisogno del cazzo...mi misi a pecorina sul divano per pompare quello durissimo di fabio offrendomi a mirko...che mi penetrò nella fica allagata...spingeva fortissimo...tenedomi per i fianchi tanto che nn riuscivo a succhiare bene il cazzo di fabio...che,forse incattivitosi, pose le sue mani sulla mia testa spingendomi il cazzo in gola...mi sembrava di soffocare...nn riuscivo a rspirare ...un attimo di terrore in cui sentivo solo i loro grugniti...poi finalmente prendedomi per i capelli mi piegò la testa indietro ...ripresi fiato...e cominciai a succhiare con più calma.. leccare l'asta le palle...e a succhiare ancora... cambiammo..fabio si sedette e io sopra ma di spalle ..mi penetrava mentre mirko me lo ficcava in bocca...era bellisssimo...

così...infatti inizia a godere di nuovo anche perchè con una mano mi sditalinavo il clitoride come un'ossessa...venni urlando "ancoraancoraaaaaaaaa"...anche loro era al culmine...nei loro occhi leggevo lussuria voglia e anche un pò di rabbia..."voglio il culo "disse fabio deciso e fermo...cosi mirko si sedette io a cavalcioni su di lui con fabio dietro che senza nessuna premura mi sfondò praticamente il culo...provai un dolore lancinate e acuito pure dall'impossibilità che avevo di muovermi,dimenarmi...ma sapevo che solo tranquillizzandomi avrei smesso di sentire così male... mentre loro mi dicevano con la voce carica di voglia e di una finta dolcezza"tranquilla...su brava.."-...iniziai a trovare il ritmo di quella doppia prenetazione...e piano piano scivolai in una CAVALCATA CHE MI FECE GODERE COME MAI AVEVO IMMAGINATO ...fu fantastico un brivido infinito...lunghissimo deliziosamente insopportabileeeee...da morire... ...fabio era pronto...cosi mi misi in ginocchio ai suoi piedi e con la punta della lingua vicino alla punta del suo cazzo...attendevo...mirko si unì a noi...sborrarrono praticamnete insieme...riempendimi il viso,le labbra la fronte il collo...fu bellissimo...ricevere tutti quegli schizzi..caldi..un paradiso..... pochi attimi raccolsi le mie cose e andai in bagno..avevo il volto stravolto, il trucco sciolto ma un'aria così serena così angelica...e guardandomi allo specchio scoppiai di nuovo a ridere..


Commenti

Cerca
Avviso
Questo sito di racconti erotici è riservato ad un pubblico adulto,
i minorenni e chiunque si possa sentire offeso dai contenuti qui proposti è pregato di abbandonare il sito web.